Addio a Marcello Perracchio

L'attore che sapeva vestire le parole, i versi e i silenzi

Addio a Marcello Perracchio

Marcello Perracchio, attore, a tutti noto per il ruolo del Dottor Pasquano nei Montalbano della tivù è morto all’età di 79 anni il 28 luglio scorso e ha avuto un funerale di popolo a Ragusa. “Visse di teatro” ha scritto Amelia Cartia su Livesicilia “fino al calo del sipario.” Perracchio sarà sempre ricordato per la sua speciale possanza di postura e per quell’impasto di voce tutto di sfumature con cui sapeva vestire le parole, i versi e i silenzi. Milena Lauretta ha raccontato di quella volta quando Perracchio, lieto d’incontrare e aiutare i ragazzi di Comiso, andò a un convegno tra i tanti – di quelli che si fanno nell’ebbrezza del parlare per poi imparare a fare – e si mise in piedi per recitare il canto contro l’Usura di Ezra Pound. Visse di teatro. E fece vela del sipario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    01 Agosto 2017 - 09:09

    Fece vela del sipario per buona rotta, mi par di capire. Per questo merita rispetto e ammirazione. Altri che pur sanno vestire le parole e i silenzi, del sipario fanno purtroppo vela per rotte disastrose e maligne, magari occupando teatri in nome della libertà' e della democrazia. Solo loro e non nostre.

    Report

    Rispondi

Servizi