Reinventare una professione

Avevo infinite cose da raccontare, ma erano così incredibili che non sapevo da che parte cominciare. Ero anche molto preoccupato. Avevo lasciato il lavoro due anni prima e mi sarei dovuto reinventare una professione. Volevo scrivere, sentivo di avere qualcosa da dire. Avevo vissuto due anni in lentezza e sobrietà.

 

Alessandro Di Battista, “A testa in su”, Rizzoli, pagg. 220-221

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi