Io sono io

Ma lei è lei?

diari dibba

Avevo appena finito di mangiare un piatto di verdure grigliate alla mensa della nave quando si avvicinò un uomo sulla quarantina.
“Ma lei è lei?” domandò.
“Io sono io, lei è lei?” risposi sorridendo.
“Sì, anche io sono io”.
“Quindi ognuno è se stesso, molto bene” aggiunsi.

  
(Alessandro Di Battista, “A testa in su”, Rizzoli, pag. 7)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi