Le tensioni Teheran-Washington, la battaglia di Mosul e gli asteroidi. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

 

Le tensioni Teheran-Washington, la battaglia di Mosul e le asteroidi. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


 “Dove c'è D'Alema non può esserci Ulivo…”

 

Arturo Parisi  


 

America oggi

 

Dove vanno i rifugiati Usa? Negli ultimi anni sono andati soprattutto nelle piccole città della “middle America”. Lo racconta The Outline.

 

Un anno e mezzo dopo l’accordo sul nucleare, sta tornando a crescere la tensione tra Iran e Washington. Lo spiega bene il Washington Post.

 

L’impatto che può avere sul business e sul sistema economico il “Muslim ban” voluto da Donald Trump mentre uno degli effetti positivi del nuovo corso alla Casa Bianca è che Samsung potrebbe costruire presto uno stabilimento produttivo negli States.

 

In che modo il trumpismo populista che ha conquistato la working class Usa sta dividendo (anche) il sindacato americano.

 

Ah, che fine ha fatto Melania Trump, la first lady assente…?

 

Altri mondi

 

Sabbie arabe. Musulmani con Trump, gli Emirati approvano il bando. Per il ministro degli Esteri il bando è una decisione sovrana che riguarda l’immigrazione. E poi un gran video di mezz’ora per capire qualcosa della battaglia di Mosul. Un giornalista del Guardian è andato a vedere com’è la guerra contro l’ISIS in Iraq e ne è venuto fuori un racconto notevole.

Stato dell’Unione. L’Ue vuole chiudere la rotta libica dei migranti per battere l'onda populista. La rinascita europea, secondo Donald Tusk, deve ripartire dal controllo delle frontiere esterne per evitare che i partiti nazionalisti speculino ancora sul tema dell'accoglienza (anche se il premier di Tripoli ha troppa poca autorità per rendere efficace qualunque accordo). Invece a Malta, l’Eurovertice si apre con una novità: Angela Merkel è pronta ad archiviare i grandi tabù sull’Unione bancaria.

Nuova guerra fredda. Il piano nucleare russo che spaventa l’Europa (un’altra volta).

Di nuovo a casa. Per la cronaca, il Marocco è rientrato nel consesso dell’Unione africana dopo 33 anni di assenza (anche se restano dei contenziosi aperti). Quartz spiega cosa significa.

Dagli all’untore. C’è un super insetto asiatico diffusore di malaria che preoccupa gli scienziati e minaccia un disastro sanitario globale.

 

Fai girare l’economia

 

Tassi bassi ancora a lungo. La Banca centrale europea annuncia che il quantitative easing andrà oltre il 2017 "se necessario". Seguita la politica della Fed, che ha lasciato i tassi invariati dopo il leggero rialzo di dicembre.

 

Così Apple è uscita dal declino e inizia la grande transizione. A guardare i numeri nel loro complesso, tuttavia, la trimestrale dei record è solida, ma continua a mostrare tutte le debolezze che gli analisti attribuiscono da tempo alla società.

 

Invece Amazon sta per costruirsi il suo sistema di trasporti via cielo parallelo. Investendo miliardi di dollari…

 

Il ministro del petrolio saudita dice che il mondo intero resterà stupefatto dalla mega quotazione del colosso di stato Saudi Aramco. Staremo a vedere!

 

Mappa del giorno

 


  

Le competenze e le funzioni su cui noi esseri umani manteniamo un vantaggio sui robot (per ora)…

  

 


 

Personaggi

  

Nessun dubbio: il vero anti-Trump esiste, sta in Vaticano, e si chiama papa Francesco.

  

Woody Harrelson ha diretto il primo film dal vivo della storia, proiettato in diretta in 500 cinema negli USA.

 

Quel genio incompreso di Russell Westbrook, il fenomenale talento NBA, orfano quest’anno del “gemello” Kevin Durant.

  

Argomenti di dibattito

  

Jihad quotidiana. Cosa raccontano davvero i dati della lotta al terrorismo e del rapporto che c’è tra i fenomeni migratori e gli attacchi jihadisti. E poi la visione apocalittica che ha dell’Islam la nuova amministrazione Trump.

Manica larga. La nazione globale di Theresa May. Mentre Donald Trump recinta gli Stati Uniti, la premier britannica sogna una nuova leadership nel mondo: mercato aperto agli interessi del Regno (qui invece cosa dice esattamente il “white paper” sulla Brexit presentato dal governo inglese).

Guerre di mercato. Cosa potrebbe significare per l’Italia il “takeover” di Generali da parte di Intesa Sanpaolo.

Prima che sia tardi. Come fare per “riprendersi” il proprio cervello dalla schiavitù dei Social media.

  

Ossessioni

  

Pericolo scampato. Un asteroide ci è passato molto vicino. È arrivato a 51.800 chilometri dal nostro pianeta, meno della Luna: è stato scoperto all'ultimo momento, ma niente di preoccupante.

Schiavi del phon. Alcune persone lo usano per addormentarsi, per concentrarsi mentre si lavora, per rilassarsi mentre si legge. E ovviamente, a volte, anche per asciugarsi i capelli.

Amico umanoide. L’ultimo robot prodotto dalla Boston Dynamics è abbastanza terrificante…!

  

Mettetevi comodi

  

Days after. Il viaggio di Vice dentro la moschea di Quebec City teatro della sparatoria di qualche giorno fa.

Cose turche. Il gruppo di ufficiali turchi della Nato che hanno chiesto asilo politico in Germania dopo le purghe erdoganiane post golpe, nel racconto dello Spiegel (e nel giorno della visita di Angela Merkel ad Ankara).

Tutto si tiene. Storia degli uomini che grazie a un cavo del telegrafo permisero le prime comunicazioni veloci tra Vecchio e Nuovo mondo.

Sette note. Il jazz per chi non ama il jazz. In realtà vi piace, e lo sapete: provate ad ascoltare queste (via Il Post).

 

Accadde oggi

  

Quarantacinque anni fa oggi, l’ambasciata britannica a Dublino veniva distrutta per protesta contro la “domenica di sangue”…

 



 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi