Le parole di Berlusconi ai giovani di Confindustria e gli attentati in Afghanistan. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Le parole di Berlusconi ai giovani di Confindustria e gli attentati in Afghanistan. Le notizie del giorno, in breve

Berlusconi a Capri per il convegno Giovani Confindustria (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

I rapporti tra governo e partito democratico sono “ottimi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Per quanto riguarda la Banca d’Italia, per Gentiloni l’esecutivo agirà “avendo in mente l’obiettivo dell’autonomia”, valore “rilevante perché importante per i mercati”. “La questione mi sembra ormai chiarita”, ha commentato poi il segretario del Pd, Matteo Renzi.


 

Rinviato il ritorno di Mps in Borsa previsto inizialmente per lunedì 23 ottobre. La Consob non ha ancora approvato il prospetto presentato dalla banca due settimane fa. Le previsioni sull’ipo restano stabili tra i 4 e i 4,50 euro.


 

Il tavolo sull’Ilva verrà riconvocato “in tempi brevi”, secondo quanto annunciato dal ministero dello Sviluppo economico. AmInvestCo ha manifestato la disponibilità ad “affrontare i temi essenziali della negoziazione”, dopo la sospensione della trattativa il 9 ottobre scorso.


  

“Siamo eroi a fare gli imprenditori” in Italia, “paese che offre oppressione fiscale, burocratica e giudiziaria ai suoi cittadini”. Lo ha detto Silvio Berlusconi.


     

Borsa di Milano. Ftse-Mib: +0,97 per cento. Differenziale Btp-Bund a 159,20 punti. L’euro chiude in calo a 1,17 sul dollaro.

  

DAL MONDO

   

Il Congresso americano voterà nuove sanzioni all’Iran la settimana prossima. Lo ha annunciato il leader della maggioranza repubblicana, Kevin McCarthy. Le sanzioni colpiranno il programma missilistico non nucleare del paese e il suo alleato libanese, Hezbollah.


  

Trump sta considerando due profili per il ruolo di prossimo presidente e vicepresidente della Fed, la Banca centrale americana. Si tratta di Jerome Powell e John Taylor. Lo ha annunciato Sarah Sanders, portavoce della Casa Bianca.


   

Almeno 72 morti in attentati in due moschee sciite in Afghanistan. In entrambi i luoghi un uomo è entrato durante la preghiera del venerdì e si è fatto esplodere. Nessun gruppo ha rivendicato l’attacco.


    

Un impegno “fermo e concreto” è stato chiesto dai leader europei a Theresa May per aumentare la cifra che il Regno Unito deve all’Europa per la Brexit. E’ quanto emerge dal summit europeo di Bruxelles.


    

Rajoy rivela le misure dell’articolo 155 della Costituzione per ritirare parte dei poteri al governo catalano. Previsto per oggi un Consiglio dei ministri straordinario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi