cerca

Bassani maps

Ritorna il viaggio in Italia dello scrittore ferrarese

16 Settembre 2018 alle 06:00

Bassani maps

Lo scrittore ferrarese Giorgio Bassani nella sede romana della casa editrice Garzanti (1970) (Foto LaPresse)

Che belle le guide letterarie: i libri dei grandi scrittori sfogliabili come Tripadvisor per vedere i bei posti. Feltrinelli ora ripubblica alcuni scritti di Giorgio Bassani, Italia da salvare. Gli anni della Presidenza di Italia Nostra (1965-1980), per viaggiare informati con l’autore dei Finzi Contini. Roma: “Gli italiani mostrano per la capitale un’ostilità che non esiste all’estero. Tutto questo è pesante per l’economia e la politica del Paese. Roma è un mondo a sé. Non ha un proprietario, o forse ne ha troppi. Nessuno comunque se ne assume le responsabilità. Le conseguenze sono gravi: le finanze del comune si trovano in condizioni disastrose, il piano regolatore è in larga misura inoperante, l’abusivismo edilizio non conosce più ostacoli e divora ogni area verde”.

 

Correva l’anno 1970. Bassani del resto a Roma visse frequentandone i suburbi più gustosi: Il giardino dei Finzi-Contini come si sa è stato scritto all’hotel Le Najadi di Santa Marinella, e il giardino di Micòl era ispirato a quello Caetani di Ninfa, vicino Sermoneta (p. 288). La Feltrinelli che oggi ripubblica questo bel libro fu diretta a lungo da Bassani: lui si aggiudicò due blockbuster come Il Gattopardo e Il dottor Zivago, – mentre come è noto bocciò furiosamente Fratelli d’Italia di Arbasino. Ma Giangiacomo Feltrinelli, con piglio da industriale, decise: se il libro va bene, va bene per tutti. Se va male, va male solo per il suo autore, che ha già un suo nome. Andò abbastanza bene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi