Le condizioni di Salvini per un governo Lega-M5s

Redazione

"Fare il premier sarebbe un onore, ma sono disposto a fare un passo di lato" ha detto Matteo Salvini su Facebook presentando agli elettori le condizioni della Lega per un governo con i 5 stelle. Nel secondo video in diretta, dopo quello di ieri sera, il segretario del Carroccio ha aggiornato i suoi elettori sulle trattative in corso con il M5s: "Pur partendo da posizioni diverse, si ragiona in maniera corretta, lineare, positiva e costruttiva". E ha confermato che il contratto dovrebbe essere pronto in giornata. 

      

"Sulla legge Fornero si è trovato un punto di incontro e restituiremo il diritto alla pensione, alla vita e al lavoro a milioni di persone tra i 50 e i 60 anni e soprattutto il diritto al futuro e a una pensione dignitosa a tantissimi giovani", ha detto Salvini.

   

Commentando le ultime notizie su economia e mercato, e in particolare sul rialzo dello spread, il leader della Lega ha detto: "Se nei salottini dove hanno deciso che i nostri figli devono vivere di precarietà e paura sono preoccupati vuol dire che stiamo facendo qualcosa che è giusto. Il Financial Times ha detto che stanno arrivando i barbari. Meglio barbari che servi, che svendono la dignità, il futuro, le aziende, perfino i confini dell'Italia. Prima gli italiani". 

   

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.