Le contorsioni del M5s per formare un governo con Lega e Pd

Claudio Cerasa

Luigi Di Maio è stato l'ultimo leader politico, insieme alla delegazione del M5s, a salire al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al termine il leader grillino ha ribadito di essere disponibile a formare un governo con Pd e Lega, ma senza Forza Italia. A Radio Radicale il direttore Claudio Cerasa analizza le “acrobazie” del M5s e prova a spiegare cosa potrebbe succedere la prossima settimana. 

 

 

  

 

   

 

 

 

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.