cerca

La comunità internazionale è ancora paralizzata davanti all’horror saudita

E Salvini che voleva andare a Riad entro l’anno, che dice?

10 Ottobre 2018 alle 20:34

La comunità internazionale è ancora paralizzata davanti all’horror saudita

Una manifestazione a Istanbul chiede la verità su Jamal Khashoggi (foto LaPresse)

New York. La comunità internazionale per ora è quasi muta davanti al problema enorme della sparizione e del probabile assassinio dell’editorialista Jamal Khashoggi da parte del governo saudita. Ci sono state flebili richieste di spiegazioni da parte di Francia, Gran Bretagna e Unione europea ma è chiaro che non bastano – ed è una questione che riguarda tutti, anche l’Italia. A luglio il ministro dell’Interno Matteo Salvini aveva ricevuto l’ambasciatore saudita Faisal bin Sattam bin Abdulaziz Al Saud al Viminale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    11 Ottobre 2018 - 15:03

    Matteo Salvini vada senz'altro in Arabia Saudita... Chissà che non lo facciano sparire...

    Report

    Rispondi

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    10 Ottobre 2018 - 21:09

    Quando una persona può compromettere un potere, deve capire che la sua vita è in pericolo nella misura di quel potere. C'est la vie.

    Report

    Rispondi

Servizi