cerca

Le notizie del giorno in breve

L’editore Altaforte indagato per apologia di fascismo

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni 

8 Maggio 2019 alle 21:09

L’editore Altaforte indagato per apologia di fascismo

L'allestimento del 32esimo Salone Internazionale del Libro di Torino (foto LaPresse)

Virginia Raggi contestata dai residenti di Casal Bruciato. La sindaca di Roma ha incontrato la famiglia rom a cui è stato assegnato un appartamento tra le proteste di alcuni abitanti del quartiere. “Non sei la nostra sindaca”, hanno gridato i dimostranti alla Raggi, che è stata scortata dalla polizia. “La famiglia rom resta lì perché ne ha diritto”, ha risposto la Raggi a margine della visita.

Secondo indiscrezioni dello staff, Luigi Di Maio avrebbe espresso forte irritazione: “Virginia sbaglia. Prima gli italiani”.

 

Fontana indagato per abuso di ufficio. Il governatore della regione Lombardia avrebbe commesso delle irregolarità nella nomina di Luca Marsico come consigliere. “Mi sono sempre ispirato ai princìpi di trasparenza e onestà”, ha detto Fontana, che verrà ascoltato dai pm di Milano lunedì prossimo.

  

L’editore Altaforte indagato per apologia di fascismo dalla procura di Torino. La regione Piemonte e il comune di Torino avevano presentato un esposto alla procura martedì scorso contro Francesco Polacchi, il fondatore della casa editrice invitata al Salone del libro di Torino.

  

“L’uscita dall’euro merita una risata”, ha detto il governatore della Bce, Mario Draghi, durante un incontro con alcuni studenti premiati dalla Banca centrale europea.

  

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,07 per cento. Differenziale Btp-Bund a 265 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,11 sul dollaro.

 


DAL MONDO


 

Gli Stati Uniti hanno notificato i nuovi dazi alla Cina. Da venerdì saranno colpiti prodotti cinesi per 200 miliardi di dollari e le tariffe passeranno dal 10 al 25 per cento. Mercoledì l’agenzia di stampa Reuters ha scritto che a Washington venerdì scorso era arrivata la notizia della decisione di Pechino di fare marcia indietro su molteplici punti dell’accordo commerciale con gli Stati Uniti.

 

Trump ha invocato l’executive privilege per bloccare la diffusione delle parti non ancora pubblicate del Rapporto Mueller sulle interferenze russe nella campagna elettorale di Trump del 2016 e i suoi presunti tentativi di ostacolare la giustizia.

Il New York Times ha rivelato che il presidente americano ha perso più di un miliardo di dollari tra il 1985 e il 1994.

 

L’Iran si ritirerà dal patto sul nucleare e smetterà di rispettare i punti dell’accordo. Hassan Rohani ha detto che se entro 60 giorni non verranno negoziate nuove condizioni ricomincerà ad arricchire l’uranio.

 

Il Canada ha accolto Asia Bibi. La donna di fede cristiana accusata di blasfemia ha potuto lasciare il Pakistan.

 

C’è stata una sparatoria in Colorado. Due studenti hanno sparato contro i compagni uccidendone uno e ferendone otto.

Archie Harrison Mountbatten-Windsor è il nome che i duchi di Sussex hanno scelto per loro figlio.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi