cerca

Le culle vuote non sono una novità

Il tasso di fecondità è ai minimi (1,29). La politica pensa solo alle pensioni e così non nasce chi dovrà pagarle

12 Febbraio 2020 alle 10:55

Le culle vuote non sono una novità

(foto Unsplash)

Milano. Fatte le pensioni, bisogna fare gli italiani che le pagano. Ma gli italiani che le pagano non ci sono, non ci saranno, non nascono e non vivono. La popolazione residente, ci ha fatto sapere l’Istat ieri mattina pubblicando le statistiche demografiche 2019, è in calo per il quinto anno consecutivo; il tasso di fecondità è rimasto lo stesso del 2018, 1,29 figli per donna, in calo costante dal 2010; e il tasso di ricambio della popolazione non è mai...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi