cerca

La bellezza dei parlamenti che fanno da argine contro la democrazia illiberale

L'Italia ma non solo, anche Trump e Johnson provano a esautorare i rappresentanti del popolo. Un agghiacciante aspetto della realtà politica contemporanea

29 Agosto 2019 alle 06:05

La bellezza dei parlamenti che fanno da argine contro la democrazia illiberale

John Bercow (foto LaPresse)

Parlamenti e papere è un saggio da scrivere. C’è gente, papere, che continua a ripetere la tiritera del ribaltone, con Salvini e Meloni. Io nel 1994 ero consigliori del Cav. nero e non eminente membro del governo Berlusconi I che fu mandato a casa, e ho ricordi precisi. Le cose andarono così. Una legge elettorale maggioritaria per il 70 per cento fece sì che all’indomani del voto ogni organo di informazione titolasse: ha vinto Berlusconi, ha la maggioranza alle Camere....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    29 Agosto 2019 - 20:08

    “La bellezza dei parlamenti che fanno da argine contro la democrazia illiberale” I Parlamenti, bene. Il nostro non ci rientra. Aventino docet. Quello attuale conferma. Ci vuole estesa fantasia per pensare che la stella polare del nostro Parlamento, col 32% di grillozzi, sia la Democrazia liberale. Nel gioco della torre tra Lega e Democrazia Diretta, butterei giù la seconda. Erro? Sapete perché tutta l’intellettualità e la cultura e la politica non sembrano avere coscienza del pericolo mortale che rappresenta la DD? Non la si può incarnare in una precisa, univoca persona, da mettere alla gogna. La DD s’è agghindata da indirizzo di massa. Non esiste Parlamento che possa combatterla. La DD lo elimina per definizione.

    Report

    Rispondi

  • albertoxmura

    29 Agosto 2019 - 19:07

    Certamente quel che ha fatto Boris Johnson lascia allibiti. E tuttavia dimostra che il sistema inglese, pur essendo una democrazia parlamentare come quello italiano, ha una migliore separazione del potere esecutivo dal potere legislativo. Se il premier si trova costretto a chiudere il Parlamento per timore che voti contro di lui, allora vuol dire che il governo non ha il controllo del Parlamento. In Italia c'è invece una grave mescolanza del potere legislativo con quello esecutivo. La differenza dipende, in ultima analisi, dal sistema elettorale, che rende ogni singolo parlamentare inglese assai più libero dal vincolo di partito di quanto non lo sia il suo collega italiano, dato che in Italia il diritto di elettorato passivo è completamente controllato dai capi dei partiti e quindi dagli stessi che poi hanno il controllo del governo. A ciò occorrerebbe porre rimedio, ed è questa forse la più importante ed urgente delle riforme costituzionali.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    29 Agosto 2019 - 18:06

    “La bellezza dei parlamenti che fanno da argine contro la democrazia illiberale” I Parlamenti, bene. Il nostro non ci rientra. Aventino docet. Quello attuale conferma. Ci vuole estesa fantasia per pensare che la stella polare del nostro Parlamento, col 32% di grillozzi, sia la Democrazia liberale. Nel gioco della torre tra Lega e Democrazia Diretta, butterei giù la seconda. Erro? Sapete perché tutta l’intellettualità e la cultura e la politica non sembrano avere coscienza del pericolo mortale che rappresenta la DD? Non la si può incarnare in una precisa, univoca persona, da mettere alla gogna. La DD s’è agghindata da indirizzo di massa. Non esiste Parlamento che possa combatterla. La DD lo elimina per definizione.

    Report

    Rispondi

Servizi