cerca

Il discorso di Salvini: "Non userò il consenso per regolamenti con il M5s”

Le prime parole del leader leghista dopo i risultati delle Europee: “Non chiederò mezza poltrona in più ma solo un'accelerazione sul programma di governo. Il voto di oggi ci dice che cambiano le regole dell'Europa”

27 Maggio 2019 alle 01:10

Il discorso di Salvini: "Non userò il consenso  per regolamenti con il M5s”

"Usiamo questi consensi non per regolamenti di conti interni. Gli alleati per me sono amici. Conto di riprendere in mano domani mattina il contratto di governo”, dice il segretario leghista Matteo Salvini nel primo commento ai risultati delle elezioni Europee, dove la Lega risulta il primo partito. “Non chiederò mezza poltrona in più ma solo un'accelerazione sul programma di governo. Il voto di oggi ci dice che cambiano le regole dell'Europa, non solo per scelta degli italiani. Siamo primi in Italia, Le Pen è prima in Francia, Farage nel Regno Unito: è nata una nuova Europa. lo dico a quelli che hanno affossato il sogno europeo trasformandolo in un incubo. Adesso trono in ufficio a guardare i voti reali ma ogni singolo consenso è per me la conferma che abbiamo governato bene. A livello nazionale non cambia nulla, il mio avversario non ce l'avevo in casa ma è il Pd. L'obiettivo è continuare a dare un buon governo agli italiani”. 

  

a

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    27 Maggio 2019 - 02:02

    Ultimatum di Salvini. Altro che discorso. La dichiarazione di guerra è stata presentata in diretta TV ai 5S da Salvini. Solo che i soldati al fronte non sono loro ma siamo, saremo noi e questi generali ci fanno paura.

    Report

    Rispondi

Servizi