cerca

Il Pd è in crescita, la Lega tiene, il M5s cala. Cosa dicono gli ultimi sondaggi

I due partiti di maggioranza superano ancora il 50 per cento, ma sono ben distanti dal 60 raggiunto qualche mese fa. I dati Tecné, SWG, IndexResearch e Winpoll

9 Aprile 2019 alle 16:32

Il Pd è in crescita, la Lega tiene, il M5s cala. Cosa dicono gli ultimi sondaggi

foto LaPresse

A un mese e mezzo dalle elezioni europee – che si terranno il  26 maggio 2019 – la maggioranza degli elettori italiani premia ancora i due partiti al governo, sebbene sia la Lega sia il Movimento 5 stelle continuino a perdere consensi. Per il partito di Salvini il calo è però molto più esiguo rispetto a quello dei grillini che ormai sono stati praticamente raggiunti dal principale partito di opposizione, il Pd, in crescita di oltre un punto percentuale. È questo lo scenario politico che emerge dagli ultimi sondaggi pubblicati dai principali istituti.

 

Non si discostano molto i dati pubblicati ieri da Tecné (sondaggio realizzato per Quarta Repubblica di Mediaset) e SWG (per il telegiornale di La7) con quelli resi pubblici oggi da IndexResearch (per Piazza pulita) e Scenari Politici - Winpoll. I due partiti di governo superano il 50 per cento, ma sono ben distanti dalla quota 60, raggiunta negli scorsi mesi. E mentre la maggioranza stenta, i partiti all'opposizione aumentano le preferenze, con il Partito democratico di Zingaretti in testa con un incremento delle preferenze che varia, a eccezione di Tecné che lo da in leggera flessione (meno 0,1 per cento), tra lo 0,5 e 1,2 per cento.

 

I risultati completi degli ultimi sondaggi politici

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi