cerca

Il bluff del cialtro-sovranismo

Cina, Russia, Maduro, copyright, legge anti fake news. Il problema dei nazionalisti non è l’Europa che non fa nulla ma è l’Europa che ha trovato una sua identità forte incompatibile con chi difende gli interessi dei paesi nemici dell’Ue. Un’indagine

14 Marzo 2019 alle 06:12

Il bluff del cialtro-sovranismo

Foto LaPresse

La descrivono sempre come se fosse una struttura immobile, decadente, in fin di vita, senza identità, incapace, inutile, fatta di burocrati imbecilli e perditempo in grado di discutere solo del sesso degli angeli, delle lancette dell’ora solare, della curvatura massima dei cetrioli, della lunghezza delle banane, della grandezza delle albicocche, della pericolosità dei tostapane doppi. La descrivono sempre come se fosse vuota, superflua, pigra, svogliata, indolente, dannosa, buona solo per essere archiviata, cassata e allontanata dalle vite dei paesi sovrani...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio da dieci anni e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    14 Marzo 2019 - 20:08

    Bell'articolo con una pecca: fra i nemici dell'Europa Unita ci sono anche gli Stati Uniti. E non parlo solo di Trump ma anche dei precedenti Presidenti. In realtà i nemici dell'UE sono tantissimi perchè nessun paese straniero vuole una Europa unita e potente. Io sogno una Europa come unico stato da quando ero ragazzino. Oggi sono settantaduenne e temo che non la vedrò mai. Una volta il popolo italiano era fortemente europeista mentre oggi sento solo critiche e contumelie.

    Report

    Rispondi

  • Lou Canova

    14 Marzo 2019 - 17:05

    Bravissimo Claudio Cerasa. Occorre replicare sempre alle menzogne sistematiche dei sovranisti. Viva l'Europa!

    Report

    Rispondi

  • portaticinese

    14 Marzo 2019 - 16:04

    Magnifico articolo, che andrebbe vastamente diffuso sui c.d. social

    Report

    Rispondi

  • lorenzolodigiani

    14 Marzo 2019 - 14:02

    Caro Cerasa, le sue considerazioni oggettive, insindacabili dimostrano che i punti di contatto trA Lega e 5 stelle sono piu’ numerosi di quanto si creda, soprattutto in tema europeo, anzi, antieuropeo. . Combattiamoli facendo nostre la parole con cui ha concluso il suo articolo: viva l’Europa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi