cerca

I “buoni veneti” delusi dalla Lega

“Ti senti più o meno rappresentato da un governo che grazie alla Lega dovrebbe essere più filoveneto dei precedenti?”. Rispondono scrittori, pittori e mecenati del Veneto. Bocciato Salvini, salvato Fontana

5 Dicembre 2018 alle 06:00

I “buoni veneti” delusi dalla Lega

Foto LaPresse

"Eamus ad bonos venetos”, andiamo dai buoni veneti, secondo un’antica formula che per me è sempre valida e pure per Paolo Malaguti che nel suo nuovo libro dedicato alla Pedemontana Veneta ricorda l’episodio del tanko in piazza San Marco non come un atto di guerriglia ma come “un momento di teatro”. Goldoni anziché Guevara. Non potendo chiedere direttamente a san Marco (tantomeno al suo leone chiuso in un silenzio di bronzo) un pensiero sul tasso di marcianità dell’attuale governo, sono...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi