Sony ha rilevato Emi Music e i suoi 2 milioni di brani

Redazione

This browser does not support the video element.

Sony ha annunciato un accordo da 1,9 miliardi di dollari per rilevare Emi Music Publishing. La Emi è la seconda casa editrice musicale più grande al mondo con un giro d'affari che supera i 600 milioni di dollari e un super pacchetto di diritti su oltre due milioni di brani musicali in catalogo. Il colosso giapponese, che detiene già una partecipazione del 30 per cento nella società, rileverà il 60 per cento delle azioni di Emi detenute dal fondo di Abu Dhabi Mubadala. "Siamo elettrizzati nel portare Emi nella famiglia Sony e nel mantenere la prima posizione nel mondo della musica", ha rivendicato l'amministratore delegato Kenichiro Yoshida. Emi nel suo vasto catalogo detiene i diritti dei brani, tra gli altri, dei Queen, di Kanye West, Pink e Pharrell Williams. Sony ha chiuso il primo trimestre con un utile da record a 4,5 miliardi di dollari. Ma l'accoglienza in Borsa all'operazione è
stata tiepida. Sony ha chiuso gli scambi attorno al meno 2 per cento.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.