cerca

L’ombrello contro la pioggia arcobaleno. La campagna del PiS polacco

Il partito di Kaczynski non parla di Europa (i fondi servono) né di invasioni. Così ritorna alla protezione della famiglia

12 Marzo 2019 alle 06:00

L’ombrello contro la pioggia arcobaleno. La campagna del PiS polacco

Una manifestazione a Varsavia contro il PiS (Foto LaPresse)

Roma. Parlare male dell’Europa non porta più voti. Parlare di migranti, predire un’invasione di musulmani, nemmeno. Almeno in Polonia. Per promettere nuove riforme assistenzialiste e misure sociali non ci sono più i soldi. Per riorganizzarsi, il PiS ci ha messo del tempo, dopo il moto irrequieto delle opposizioni che per battere il partito nazionalista, che governa la nazione dal 2015, si sono riunite sotto un’unica bandiera, quella europea, e hanno formato una coalizione, Koalicija europejska, Ke. Dopo settimane trascorse a...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Micol Flammini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi