Gli assassini delle turiste scandinave avevano giurato fedeltà all'Isis

Daniele Raineri

Il governo marocchino aveva già parlato di terrorismo ma senza indicare lo Stato islamico

New York. Secondo fonti del Foglio, i quattro uomini arrestati in Marocco per l’uccisione di due turiste, una danese e una norvegese, avevano giurato fedeltà allo Stato islamico davanti a una telecamera. Il video è già su alcuni canali riservati usati dal gruppo terrorista.

  

   

I corpi delle due turiste, Luoisa Vesterager Jaspersen di 24 anni e Maren Ueland di 28 anni, sono stati trovati lunedì in una regione montuosa dell’Atlante molto popolare tra gli escursionisti. Il governo marocchino aveva già detto che si tratta di un probabile caso di terrorismo, ma senza indicare un gruppo preciso. Quello del giuramento è un video che precede un secondo video in cui i terroristi ammazzano le due donne. Almeno una è stata decapitata.

  • Daniele Raineri
  • Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione. Segui la pagina Facebook (https://www.facebook.com/news.danieleraineri/)