Il mistero degli attacchi sonori contro gli americani arriva in Cina

Almeno un paio di famiglie evacuate dal consolato di Guangzhou. Un’arma sconosciuta oppure un caso di isteria di massa?

9 Giugno 2018 alle 06:00

Il mistero degli attacchi sonori contro gli americani arriva in Cina

Foto Pixabay

Roma. Mal di testa, perdita di equilibrio, disordine del sonno, più o meno gravi disturbi neurologici. Sono i sintomi che da qualche settimana affliggono alcuni dipendenti del consolato americano di Guangzhou, nel nord-ovest di Hong Kong, in Cina, dopo che erano stati rilevati alcuni “suoni inusuali” nell’area. Il Dipartimento di stato ha inviato una squadra di medici che monitoreranno la situazione e faranno check-up su chiunque si senta a rischio, mentre almeno due dipendenti e le loro famiglie sono stati...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi