Il primo discorso di Kim Jong-un dalla Corea del Sud

Redazione

Il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in hanno aperto nella notte italiana i colloqui dello storico summit intercoreano. La Corea del sud ha fornito ufficialmente i testi dei due discorsi, anche in inglese. Kim Jong-un ha dichiarato: "Le attese sono elevate e noi abbiamo imparato una lezione dai tempi precedenti: anche se abbiamo buoni accordi, ma la realizzazione di questi non segue, deludono il popolo che ha avuto alte attese. Io spero che gli 11 anni che abbiamo perso in passato fino a ora non siano buttati e possiamo incontrarci più spesso e mettere le nostre menti assieme, allora questi 11 anni non saranno buttati. Io spero che scriveremo un nuovo capitolo tra noi. Io credo che saremo in grado di avere un nuovo inizio e con questo impegno sono venuto a questa riunione". "La guerra è finita", hanno detto nella dichiarazione congiunta Moon Jae-in, e Kim Jong-un, al termine del summit nella Casa della Pace di Panmunjom. L'accordo di pace non era mai arrivato formalmente dopo il conflitto degli anni Cinquanta.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.