Sparatoria in un liceo della Florida

Redazione

[Articolo aggiornato alle 00,30] Sarebbero almeno 17 le persone morte nel liceo di Stoneman Douglas a Parkand, in Florida, dove mercoledì un giovane ha aperto il fuoco contro studenti e insegnanti, a poche ore dalla fine delle lezioni (intorno alle 21,40 ora italiana). A confermare i decessi è stato lo sceriffo di Broward, Scott Israel, specificando che 12 persone sono morte durante la sparatoria, tre appena fuori dalla scuola e altre due in ospedale, dopo essere arrivate in gravi condizioni. Israel ha confermato che tra le vittime ci sono sia studenti che adulti. I feriti sarebbero almeno 12. 

Il sospettato è un ex studente di 19 anni, Nikolaus Cruz, fermato qualche ora dopo la sparatoria a un chilometro e mezzo dalla scuola. Secondo quanto dichiarato dallo sceriffo il ragazzo si è arreso alle forze dell'ordine senza tentare di sfuggire e ha usato un fucile d'assalto semi-automatico Ar-15. Cruz era stato espulso dal liceo per motivi disciplinari. 

Segui la diretta del canale YouTube dell'Abc.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.