cerca

I mostri di Berto

L’autore del “Male oscuro” scappava da Roma, dalla società letteraria, dalla paura di scrivere. Il rifugio al mare e i ricordi della figlia Antonia

27 Agosto 2018 alle 10:56

I mostri di Berto

Foto LaPresse

Scendi dall’aereo al “Lamezia Terme International Airport” che sembra un’installazione brutalista di qualche biennale almeno del dissenso, percorri un centinaio di chilometri di non finito calabrese – quella tipizzazione architettonica che alligna solo qui, la soprelevazione inutile, l’orgoglio verticale laterizio, e tanto alluminio anodizzato, balconi rotti, muretti sbrecciati, niente in asse con niente. “La Calabria sarebbe potuta diventare il paese di un turismo nuovo, colto, civile, un luogo di recupero spirituale per tutta la gente estenuata dalle nevrosi, dalle intossicazioni,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi