cerca

Il blocco dell'iter per la pensione volontaria e Trump che cambia idea sul Tpp. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

12 Aprile 2018 alle 21:48

Il blocco dell'iter per la pensione volontaria e Trump che cambia idea sul Tpp. Le notizie del giorno, in breve

Foto LaPresse

DALL'ITALIA

“Restare al fianco dei nostri alleati in un’ottica di pace”. E’ la posizione espressa da Luigi Di Maio sulla questione siriana. Per il leader del M5s la fine del conflitto “sarà determinata non da azioni militari ma dalla diplomazia”. Matteo Salvini, segretario della Lega, “pur ribadendo l’obbligo di lealtà all’alleanza atlantica” si dice, insieme a Silvio Berlusconi, “contrario a qualsiasi azione unilaterale”. Maurizio Martina, reggente del Pd, ribadisce di volere restare nell’Ue e nella Nato.


    

Eletto il nuovo cda di Unicredit composto da 15 membri. L’assemblea dei soci ieri ha confermato Jean Pierre Mustier come ceo della banca; Fabrizio Saccomanni succede a Giuseppe Vita alla presidenza del gruppo.


    

Nessuna azione di responsabilità sugli ex vertici del Monte dei Paschi di Siena: è la decisione presa dal ministero dell’Economia, che nell’assemblea di Mps boccia così la proposta del socio Bluebell.


    

Si sblocca l’iter per ottenere l’Ape volontaria, grazie al finanziamento di Intesa Sanpaolo annunciato ieri.


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib +1,27 per cento. Differenziale Btp-Bund a 129,80 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,23 sul dollaro.

   

DAL MONDO

      

Macron dice di avere le prove dell’uso di armi chimiche in Siria. In un’intervista alla rete Tf1, il presidente francese ha detto che l’intervento contro Assad ci sarà, in rispetto del diritto internazionale e in difesa dei diritti umani.

L’Opcw ha confermato che a Salisbury è stato usato un agente nervino per avvelenare l’ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia Yulia.


      

Trump valuta l’adesione al Tpp. Il presidente americano ha chiesto ai suoi consiglieri di studiare la possibilità di riaprire i negoziati per il trattato di libero scambio tra i paesi del Pacifico.


      

Gli studenti hanno occupato la Sorbona. La facoltà di Lettere dell’ateneo parigino è stata chiusa dopo l’occupazione e le proteste contro la nuova legge sulle modalità d’accesso all’università.


  

Jordi Sànchez rimane in prigione. La Corte spagnola ha deciso che il candidato indipendentista alla presidenza della Catalogna non può partecipare alla cerimonia di investitura.


   

Hearst ha preso il controllo di Fitch Group. L’acquisto dell’agenzia di rating è costato 2,8 miliardi di dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi