Multinazionali invasioniste

San Giovanni evangelista ha espressamente proibito ai cristiani l’accoglienza indiscriminata

Multinazionali invasioniste

San Giovanni evangelista, discepolo prediletto di Gesù, l’altra notte, oppresso dai pensieri del giorno, ho cercato ristoro nelle tue lettere. Nella seconda ho trovato: “Se qualcuno viene a voi e non porta questo insegnamento, non ricevetelo in casa e non salutatelo; poiché chi lo saluta partecipa alle sue opere perverse”. L’insegnamento è quello di Gesù. Praticamente dici che i non cristiani manco vanno salutati, e lo dici nel Nuovo Testamento: sacra, non opinabile scrittura. Ho letto altre traduzioni oltre a quella Cei, ho visto i vari tentativi di depotenziare il passo: non saresti da prendere alla lettera perché scrivevi in un momento di crisi della Chiesa, di apostasia… Come se il presente fosse un momento di espansione e ortodossia. San Giovanni evangelista, discepolo prediletto di Gesù, comunque gli ipocredenti la girino resta che tu hai espressamente proibito ai cristiani l’accoglienza indiscriminata. Adesso vorrei capire se avvalersi dei servizi delle multinazionali invasioniste, quelle che minacciano di assumere maomettani a tutto spiano (Airbnb, Apple, Google, Starbucks…), costituisce una violazione, ancorché parziale, al tuo divieto. Hai scritto tu che “tutto il mondo giace sotto il potere del maligno”, dunque prego che venga perdonato chi alle maligne aziende non riesce a sfuggire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    06 Febbraio 2017 - 16:04

    Meglio Giuliano l'apostata e Massenzio e il Barbarossa a Legnano. Tutte sfighe della storia.

    Report

    Rispondi

  • Linorossi2199

    05 Febbraio 2017 - 17:05

    Giusto, "sacra e non opinabile scrittura", ma evidentemente non tutti seguono il testo efanno orecchie da mercante

    Report

    Rispondi

  • mauro

    05 Febbraio 2017 - 09:09

    Non c'è niente da fare, caro Langone, non riuscirà a convincere Francisco primero, che piuttosto negherà che la Chiesa sia in un momento di crisi, d'apostasia, nella quale egli vive ottimamente, convinto di seguire Cristo nel preferire, ancorchè simbolicamente, offrendo posti nel suo aereo, i maomettani ai cristiani. Come può pensare che i post cristiani d'Occidente si preoccupino del giudizio di Giovanni Evangelista se nemmeno i cristiani che si considerano tali lo fanno?

    Report

    Rispondi

  • Dario

    Dario

    04 Febbraio 2017 - 09:09

    Quindi secondo Langone per essere assunti da una multinazionale bisognerà esibire il certificato di battesimo? Lo dica anche a Wall Street: fuori dalle multinazionali i capitali riconducibili a persone non in grado di esibire un certificato di battesimo o almeno una dichiarazione di un ministro del culto che attesti la frequenza, se non assidua almeno nelle feste comandate, alle funzioni cristiane.

    Report

    Rispondi

    • ferrario.giampietro

      05 Febbraio 2017 - 17:05

      Non è quello che Langone voleva affermare. Rilegga e eventualmente contesti quello che voleva dirci. Casomai si chieda perchè questa generosa pensata le potenze social non l'hanno pensata e pubblicizzata per i cristiani perseguitati...

      Report

      Rispondi

      • Dario

        Dario

        06 Febbraio 2017 - 19:07

        Sì, ho un po' estremizzato, ma non più di tanto. Se si prende alla lettera quello che dice S. Giovanni Evangelista, a questo si arriva.

        Report

        Rispondi

    • mauro

      05 Febbraio 2017 - 09:09

      Non si tratta di chiedere un pezzo di carta ma di preferire i maomettani ai cristiani, anche solo guardandoli in faccia. Cosa che Lei, che sia per spirito post conciliare o per osservanza marxista (che oggigiorno si mescolano volentieri) approva di cuore. Dicevo appunto a Langone che ha voglia a tirare in ballo Giovanni Battista, e a mettere in guardia contro la subdola infiltrazione islamica dell' Occidente; non è di moda. Anche perchè, in genere, sia detto senza alcun intento offensivo verso i presenti che è sempre buona norma escludere, la storia dell'islam e anche la Storia tout court sono largamente trascurate o ignorate.

      Report

      Rispondi

      • Dario

        Dario

        06 Febbraio 2017 - 21:09

        Guardi, da marxista apostata non credo affatto che la storia si ripeta. Per me quella che lei dice "la subdola infiltrazione islamica dell'Occidente" è un fatto inedito. Cioè, per me non è nemmeno vero, ma almeno chi pensa che lo sia dovrebbe ammettere che "subdola infiltrazione" fino ad ora non c'è mai stata.

        Report

        Rispondi

      • Dario

        Dario

        06 Febbraio 2017 - 21:09

        Guardi, da marxista apostata non credo affatto che la storia si ripeta. Per me quella che lei dice "la subdola infiltrazione islamica dell'Occidente" è un fatto inedito. Cioè, per me non è nemmeno vero, ma almeno chi pensa che lo sia dovrebbe ammettere che "subdola infiltrazione" fino ad ora non c'è mai stata.

        Report

        Rispondi

Servizi