Il futuro dell'auto elettrica, la reinvenzione di Trump e la "medicina" Shakespeare. Di cosa parlare nel weekend

Un grande tema di dibattito spiegato bene, qualche lettura da non perdere, un video e vecchie storie che riaffiorano dal passato. Bastano pochi link per rendere speciale il fine settimana…

Il futuro dell'auto elettrica, la reinvenzione di Trump e la "medicina" Shakespeare. Di cosa parlare nel weekend
“Tra il dire e il fare, va a finire che ci pensa il mare…” ElleKappa     La scossa L’altro giorno ha fatto molto clamore la notizia che la casa automobilistica Volvo, a partire dal 2019, produrrà solo modelli elettrici e ibridi. Seguita a ruota dall’annuncio francese di stop alla vendita di auto a benzina e diesel, a partire dal 2040. Per alcuni osservatori si tratta di marketing condito da eccessivo ottimismo, per altri è la dimostrazione che il vecchio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    08 Luglio 2017 - 16:04

    Qualcuno ha chiedto che fine fanno le batterie delle auto elettriche? Quale sia il loro grado di inquinamento? Quanto costeranno le batterie? E la corrente per caricarle? Con che cosa la produrranno? Con altre batterie o petrolio? Bello e interessante tutto ciò che è nuovo ma occhio alle sole. Sarebbe interessante invece che qualcuno si preoccupasse dell'acqua e di come procurarla a costi possibili dal mare. Lo si sa quanta acqua si consuma per alimentare il foraggio del bestiame da macello? E nelle industrie senza controllo? Circa il 70% del totale. I ghiacciai e non le piogge stanno finendo e con essi acqua in abbondanza. Ecco, uno studio su queste tematiche, cose serie dal mondo, sarebbe più interessante delle case automobilistiche, troppe e sull'orlo di una crisi da fallimento Irreversibile.

    Report

    Rispondi

Servizi