Valls voterà Macron. Continua la fuga socialista da Hamon

"L'interesse superiore di un paese va oltre le regole delle primarie di un partito” ha detto l'ex premier francese annunciando il voto al leader di En Marche!

Valls voterà Macron. Continua la fuga socialista da Hamon

Emmanuel Macron con Manuel Valls (foto LaPresse)

"L'interesse superiore di un paese va oltre le regole delle primarie di un partito”. Per questo motivo l’ex premier socialista francese Manuel Valls alla BFMTV ha dichiarato che non voterà per il candidato del suo partito, Benoit Hamon – che lo aveva sconfitto alla primarie –, ma per l’ex ministro dell’Economia del suo governo, Emmanuel Macron, leader di En Marche!. “Sono convinto che il Front National sia più radicato di quanto dicono i sondaggi e non voglio trovarmi davanti alla scelta Fillon-Le Pen”.

 

“E’ una scelta della ragione. Non chiedo nulla a Macron e non ho nulla da negoziare”, ha detto durante l’intervista spiegando come il programma portato avanti da Hamon sia irragionevole: “E’ una strategia che porta all’emarginazione: negoziare con gli ambientalisti e inseguire Jean-Luc Mélenchon non conduce da nessuna parte”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • gianni.rapetti

    29 Marzo 2017 - 16:04

    Macron, il giovane centrista liberaleggiante che sostituisce gli impresentabili candidati della sinistra, insomma l'Enrico Letta francese.

    Report

    Rispondi

Servizi