La proposta di Zanetti: "Il bonus 80 euro? Trasformiamolo in aumento della detrazione fiscale"

Il segretario di Scelta Civica: "Così avremmo meno conguagli e meno polemiche a fine anno"

La proposta di Zanetti: "Il bonus 80 euro? Trasformiamolo in aumento della detrazione fiscale"

Matteo Renzi (Foto LaPresse)

Se il Governo Gentiloni trasformasse il bonus 80 euro in un aumento della detrazione fiscale per lavoro dipendente fino a 26mila euro, sul piano sostanziale non cambierebbe quasi nulla per i 10 milioni di italiani che ne beneficiano, ma in compenso avremmo meno casi di conguagli a fine anno e quindi meno polemiche; circa 10 miliardi di entrate in meno iscritte a bilancio dello Stato e quindi una percezione finalmente chiara di una pressione fiscale scesa di oltre un punto di PIL dal 43,6% del 2013 al 42,4% del 2016; circa 10 miliardi di spesa corrente in meno e quindi una percezione finalmente chiara, in Italia e in Europa, dello straordinario sforzo compiuto in questi anni con una spesa corrente, al netto di interessi e prestazioni sociali, scesa in valori assoluti dai circa 370 miliardi del 2010 ai circa 355 miliardi del 2016. 

 

È una operazione a costo zero che si limita a riallineare la forma alla sostanza di un intervento ottimo sull'IRPEF che, già dal 2015, non è un bonus, ma una misura strutturale. Non fare questo è puro masochismo politico e rende pure meno forte il Paese nel rivendicare in sede europea i propri successi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi