La clausola antilicenziamento e l'ossessione di Trump per il muro. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

La clausola antilicenziamento e l'ossessione di Trump per il muro. Le notizie del giorno, in breve

Il confine tra Usa e Messico presso Tijuana (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

    

Raggi nomina il quarto assessore al bilancio in un anno. Si tratta di Gianni Lemmetti, assessore al Bilancio e alle partecipate del comune di Livorno, che lascia la giunta del sindaco grillino Filippo Nogarin per prendere il posto di Andrea Mazzillo.


   

Una clausola antilicenziamento sarà inserita nel decreto che prevede il bonus fiscale per le aziende che assumono i giovani sotto i 29 anni. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha spiegato il senso della misura al meeting di Comunione e Liberazione che: “dobbiamo assolutamente evitare i comportamenti furbeschi di quanti cercano di strumentalizzare in qualche modo la norma, magari licenziando un lavoratore per assumere un giovane a costi più bassi”.


   

“Approveremo la legge sui vitalizi”. Così Luigi Zanda, capogruppo Pd al Senato. “Non c’è alcuna intenzione, da parte nostra, di insabbiare il testo”, ha detto il senatore, rispondendo alle critiche del Movimento 5 stelle.


   

Sequestrate 92mila uova contaminate da fipronil da parte dei carabinieri dei Nas oltre a 3 capannoni per allevamento con 27 mila galline e un centro di imballaggio uova. Le forze dell’ordine stanno indagando sull’eventuale utilizzo di fipronil durante la disinfestazione degli allevamenti o nei mangimi.


    

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,50 per cento. Differenziale Btp-Bund a 173 punti. L’euro chiude al rialzo a 1,19 sul dollaro.

  

DAL MONDO

  

Draghi: “Il Quantitave easing e’ stato un successo”. Il presidente della Bce, Mario Draghi, parlando a Lindau, in Germania, ha detto che “ampie ricerche empiriche hanno affermato il successo di queste politiche nel supportare l’economia e l’inflazione, sia nell’Eurozona, sia negli Stati Uniti”.


  

“Costruiremo il muro con il Messico” ha detto Trump. “Per trovare i fondi necessari sono pronto anche a chiudere il governo”. Il presidente americano ha criticato i democratici, contrari alla costruzione del muro, dei quali però ha bisogno per approvare il budget federale.


   

Voleva andare in Siria l’attentatore di Levallois. Hamou B., responsabile dell’attacco ai militari nella banlieue parigina il 9 agosto, aveva cercato su internet dei biglietti per andare a Istanbul a settembre, e poi presumibilmente raggiungere la Siria. Lo ha detto il procuratore di Parigi, François Molins, in una conferenza stampa.

Lo Stato islamico ha decapitato 11 uomini in Libia, dopo aver conquistato una postazione difesa dall’esercito di Khalifa Aftar, il generale che controlla l’est del paese.


  
“Ho le prove che Maduro è corrotto”. Lo ha detto l’ex procuratore generale del Venezuela e ora scappata dal paese, Luisa Ortega, a una riunione del Mercosur, a Brasilia.


  
Almeno 30 civili uccisi in Yemen in un raid attribuito dai ribelli alla coalizione guidata dall’Arabia Saudita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi