Niente asilo nido per i non vaccinati e l'inflazione dell'Eurozona. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Vaccini

In Italia

Il governo riferirà in commissione Esteri su Regeni il 4 settembre prossimo, per “un confronto tra le forze politiche sull’evoluzione delle relazioni tra i due paesi dall’assassinio e fino alla decisione relativa all’invio a Il Cairo dell’ambasciatore Giampaolo Cantini, con particolare riferimento alla situazione nel Mediterraneo”. Lo si legge in una nota congiunta del presidente della commissione Esteri del Senato, Pier Ferdinando Casini, e quello della Camera, Fabrizio Cicchitto.

 


 

“Lo schieramento di 70 soldati austriaci sul Brennero può essere utile, se contribuiranno a limitare il flusso dei migranti illegali dall’Austria verso l’Italia”. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani

 


 

Niente nido per i non vaccinati, anche se si paga la multa. Secondo la circolare pubblicata dal ministero della Salute, “la sanzione estingue l’obbligo della vaccinazione ma non permette la frequenza, da parte del minore, dei servizi educativi dell’infanzia, sia pubblici sia privati”.

 


Prosegue la consegna delle Sae nelle zone colpite dal terremoto. Le soluzioni abitative di emergenza sono state consegnate per ora in 32 aree, per un totale di 610 casette.

 


350.000 ingressi nei musei statali nel ponte di Ferragosto, secondo i dati del ministero dei Beni e delle attività culturali. Quasi tutti i musei hanno fatto registrare un sensibile aumento di pubblico rispetto al 2016.

 


 

Quasi raddoppiati i passeggeri Flixbus in un anno. Secondo l’azienda quest’estate gli italiani che hanno utilizzato gli autobus sono stati il 70 per cento in più rispetto ai mesi estivi dello scorso anno.

 


Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,8 per cento. Differenziale Btp-Bund a 159 punti. L’euro chiude al ribasso a 1,74 sul dollaro.

 


Nel mondo

Donald Trump contro la rimozione dei monumenti simbolo dei sudisti. Il presidente degli Stati Uniti ha scritto su Twitter che “è triste vedere la storia e la cultura del nostro grande paese fatte a pezzi con la rimozione dei nostri bei monumenti e statue. Non si può cambiare la storia, ma dalla storia si può imparare”.

 


 

L’inflazione nell’Eurozona è stabile. Secondo i dati Eurostat l’inflazione a luglio è stata dell’1,3 per cento, in linea con i dati di giugno. Nell’Ue nel suo complesso il tasso registrato è stato dell’1,5 per cento, ugualmente stabile rispetto al mese precedente.

 


 

Bmw e Daimler sarebbero in trattativa per la fusione dei loro servizi di car sharing DriveNow e Car2Go. La notizia è arrivata a Bloomberg dalla società di autonoleggio Sixt, partner di Bmw nel servizio DriveNow.

 


 

Nove giornalisti arrestati in Turchia. Gli arresti sono avvenuti nell’ambito di un’inchiesta sui presunti legami tra i media e il predicatore Fethüllah Gülen, accusato di aver organizzato il colpo di stato del 15 luglio 2016. I giornalisti avrebbero usato Bylock, app per messaggi diffusa anche tra i cospiratori.

 


 

Salah Abdeslam rinviato a giudizio in Belgio. Il terrorista, unico sopravvissuto della strage di Parigi del 13 novembre 2015, attualmente detenuto in Francia, sarà processato per aver sparato ai poliziotti che avevano scoperto il suo covo a marzo del 2016.

 


 

Condannati i leader democratici di Hong Kong. Joshua Wong, Nathan Law e Alex Chow sono stati condannati in appello per le proteste di Occupy Hong Kong in favore della democrazia e del suffragio universale nel 2014. L’iniziale sentenza ai lavori di pubblica utilità era stata giudicata dal governo come troppo poco severa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi