Il riassetto di Unipol e l'indagine su Marine Le Pen. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Cosa accade, dal giorno uno, se in Francia vince Marine Le Pen

Marine Le Pen (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

“Non vedo segnali di scioglimento anticipato delle Camere”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un’intervista a Bloomberg. “E’ prevedibile che le elezioni si svolgano tra febbraio e l’inizio della primavera”, ha aggiunto, ma ha ricordato che “è sempre possibile” che in democrazia si verifichino le condizioni per elezioni anticipate.

“La politica non è la mia strada, c’è una vita dopo”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, al congresso confederale della Cisl.


Sono aumentati i consumi e i redditi secondo l’Istat. Rispetto al trimestre precedente il reddito delle famiglie è cresciuto dell’1,5 per cento, i consumi dell’1,3 per cento. E’ aumentato dello 0,8 per cento anche il potere d’acquisto.

Il debito rispetto al pil delle amministrazioni pubbliche è diminuito dello 0,4 per cento nel primo trimestre del 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016.


Unipol ha annunciato il riassetto con il trasferimento delle attività assicurative nella controllata UnipolSai e la creazione di una bad bank per sottrarre a Unipol Banca 3 miliardi di sofferenze.


Woodcock ha perso una causa contro Annalisa Chirico, presidente dell’associazione Fino a prova contraria. Il pm aveva chiesto 260.000 euro di danni.


Il Tribunale dell’Aquila ha assolto tutti gli imputati nel processo per la ricostruzione delle scuole della città.


Borsa di Milano. FtseMib -0,58 per cento. Differenziale Btp-Bund a 168 punti. L’euro chiude stabile a 1.14 sul dollaro.

 

DAL MONDO

 

La Germania ha legalizzato i matrimoni omosessuali. Il Bundestag ha approvato la legge che parifica unioni omosessuali e eterosessuali a larga maggioranza. Angela Merkel ha votato contro ma ha lasciato libertà di scelta ai parlamentari del suo partito.


Il Papa si schiera sul caso Charlie Gard: “Difendere la vita umana, soprattutto se ferita dalla malattia, è un impegno d’amore che Dio affida ad ogni uomo”. Lo ha scritto Francesco su Twitter .


In Siria è stato usato il gas sarin. Secondo un report dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, l’agente chimico è stato utilizzato nell’attacco del 4 aprile 2017 nell’area di Khan Shaykhun, nella provincia di Idlib.


Marine Le Pen è stata indagata in maniera formale nell’ambito dell’inchiesta sugli assistenti parlamentari degli eurodeputati del Front national.


Simone Veil è morta a Parigi a 89 anni. Primo presidente del Parlamento europeo, depenalizzò l’aborto nel 1975, da ministro della Sanità.


La divisione Volkswagen francese ha inoltrato per anni falsi dati di vendita al quartier generale tedesco per migliorare le performance. Secondo Der Spiegel il fatto riguarderebbe 800.000 auto.


Trump annuncia risposte determinate alla Corea del nord: l’èra della “pazienza strategica” è terminata, ha detto.


Il Regno Unito cresce meno di tutti gli altri paesi europei: solo dello 0,2 per cento nel primo trimestre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi