Le trattative su Alitalia e la linea di Trump su Cuba. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

La trattativa con i sindacati di Alitalia e la line di Trump su Cuba. Le notizie del giorno, in breve

Alitalia Day a Milano

DALL'ITALIA

    

“Uno scandalo l’ennesimo sciopero dei trasporti di venerdì”. A scriverlo su Facebook, Matteo Renzi: “Il diritto di sciopero va garantito, ma anche quello dei cittadini di non essere presi in giro. Una miriade di piccole sigle paralizza le nostre città”. Secondo il Garante per gli scioperi, Giuseppe Santoro Passarelli, “la legge sugli scioperi dovrebbe essere rivista. Noi possiamo solo fare segnalazioni, è necessario l’intervento del legislatore”.


“Con Salvini distanze siderali”, ha scritto su Facebook il deputato grillino Roberto Fico. Il M5s risponde al leader della Lega che aveva aperto a una possibile alleanza con i pentastellati.


Nessun accordo su Alitalia. I sindacati hanno rifiutato il ricorso alla cassa integrazione a zero ore per 317 addetti di terra. Possibile invece un accordo sulla cassa integrazione a rotazione.


Export in calo ad aprile dell’1,8 per cento rispetto al mese precedente. Secondo l’Istat, le esportazioni diminuiscono del 2,8 per cento su base annua.


Borsa di Milano. FtseMib +0,4 per cento. Differenziale Btp-Bund a 171 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,11 sul dollaro.

    

DAL MONDO

  

Trump ha annunciato che cambierà politica su Cuba. Il presidente limiterà i viaggi dei cittadini americani verso l’isola e renderà più difficile concludere accordi economici con i militari che gestiscono il settore turistico. L’Amministrazione Obama aveva riaperto le relazioni diplomatiche nel 2014 per favorire i viaggi e gli investimenti.


Tre palestinesi uccisi a Gerusalemme. Avevano tentato un attacco coordinato contro la polizia israeliana.


A Mosul 100.000 civili usati come scudi umani. Lo sostiene un rapporto Onu, secondo cui l’Isis terrebbe in ostaggio i civili per difendersi dall’assedio delle forze irachene.


Google rischia una multa da 1 miliardo di euro da parte dell’Antitrust Ue per abuso di posizione dominante.


Amazon ha acquistato Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari. La compagnia di spedizioni entra nel settore del cibo.


Continuano ad aumentare le vittime dell’incendio della Grenfell Tower di Londra: sono almeno 30. Centinaia di manifestanti hanno invaso il municipio di Kensington per chiedere giustizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi