cerca

Gli immigrati irregolari sono un’opinione

Non più 500 mila, ma 90 mila. E lo ha detto il ministro dell'Interno Salvini. Che cosa c'è dietro la svolta completa sul più importante numero della narrazione leghista 

29 Aprile 2019 alle 10:56

Gli immigrati irregolari sono un’opinione

La polizia italiana a Claviere, confine con la Francia (Foto LaPresse)

Alcuni giorni fa una dichiarazione del ministro Matteo Salvini ha fatto sobbalzare sulla sedia diversi dirigenti della Lega: gli immigrati irregolari non sono più 500 mila, ma 90 mila. Questo è stato il messaggio lanciato dalle agenzie di una conferenza stampa al Viminale. Apparentemente una svolta completa del più importante numero della narrazione leghista.    Da più di un anno la realtà chiede conto a Salvini delle sue promesse. I proclami fatti in campagna elettorale erano sostanzialmente due: bloccare gli...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    29 Aprile 2019 - 13:01

    Narrazione falsa e realtà ben diversa, dov'è il problema? Ai tempi dei social, nelle urne contano la percezione o meglio il sentiment molto più del classico portafogli. Soprattutto se moltissimi portafogli risultano comunque gonfi di contanti (da non far transitare in posti tracciabili e a rischio patrimoniale). Non a caso anche i 5 milioni di poveri aboliti più quelli sfamati dopo la Fornero sembrerebbero molti meno dell'annunciato.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    29 Aprile 2019 - 12:12

    Le stime dei migranti irregolari in Italia sono numeri del lotto in quanto non tengono conto del fatto che molti di questi considerano il suolo italiano come sentiero per infiltrarsi nel nord- Europa.

    Report

    Rispondi

Servizi