cerca

Sinodo con rissa

Il cardinale Baldisseri polemizza con il vescovo di Filadelfia Chaput. “Il clima non è buono, diciamo”

4 Ottobre 2018 alle 10:57

Sinodo con rissa

Papa Francesco presiede il Sinodo dei Vescovi (foto LaPresse)

Io che in sala stampa vaticana non ci posso andare mi sono visto il video e poi mi sono fatto raccontare quel che è accaduto lunedì, con il nervoso cardinale Lorenzo Baldisseri, pianista di discreto livello che gli amici (in sua presenza) paragonano a Mozart per farlo contento, chiamato a rintuzzare le polemiche di autorevoli padri sinodali sul modus operandi con il quale si svolgerà per l’appunto il Sinodo. “Ce l’aveva con l’americano Chaput, vescovo di Filadelfia schieratissimo a destra e non proprio in sintonia col Papa”, mi dice un cardinale italiano mentre attraversa il sagrato per andare a pranzo.

 

E’ normale, gli domando, che un cardinale si metta a far polemica con un vescovo davanti ai giornalisti? “Sa, c’è tensione. Il clima non è buono. C’è questo Sinodo che durerà un mese, con un ordine del giorno che pare un vocabolario tanti sono i temi che dovremo affrontare. Nessuno sa dove s’andrà a parare. L’altra settimana un vescovo mi diceva: ‘Stai a vedere che si parlerà del celibato’. E io gli ho risposto: ‘E perché si dovrebbe parlare del celibato in un Sinodo sui giovani?’. Lui mi ha risposto che dentro la parolina ‘vocazione’ ci si può far rientrare tutto, e ha ragione. Non lo so, tanto avremo tempo per capirlo. C’è un poco di confusione”. E che ci sia confusione lo dimostra anche il pastorale con cui il Papa ha presieduto la messa ieri mattina in piazza: più che una croce sembrava un pezzo di ramo secco che si trova tra le sterpaglie in via della Magliana. Richiamo il vescovo e gli mando la foto del pastorale: “Vuole che non l’abbiamo notato? Direi che era strano. Non mi faccia aggiungere altro”.

La Gran Sottana

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi