Foto LaPresse

Huawei, Apple e la propaganda Lgbt a Cupertino

Camillo Langone

Comprate un telefono che si accontenti di essere soltanto un telefono, che non si sogni di controllare quello che dite o di indicarvi quello che dovete dire

Non comprate telefoni Huawei, dice l’Fbi, perché sono dispositivi antipatriottici, attraverso i quali i comunisti di Pechino possono controllare le comunicazioni americane. Non comprate telefoni Apple, aggiungo io, perché sono dispositivi anticristiani, attraverso i quali gli omosessualisti di Cupertino finanziano le associazioni Lgbt ed erodono la libertà religiosa. Mi sembra ovvio: comprate un telefono che si accontenti di essere soltanto un telefono, che non si sogni di controllare quello che dite o di indicarvi quello che dovete dire. Comprate un telefono senz’anima e senza volontà. L’anima e la volontà mettetecele voi, dovreste averne. Comprate un oggetto. Uno strumento. Un servitore. Se volete essere padroni di voi stessi.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).