cerca

Ma quale Tangentopoli

Le nuove inchieste sulla politica non illuminano sistemi ma la crisi dei partiti

10 Maggio 2019 alle 06:14

Ma quale Tangentopoli

Una protesta del Centro Sociale Cantiere presso la Regione Lombardia (foto LaPresse)

La semplificazione giornalistica, che non brilla per originalità, ha battezzato come “nuova Tangentopoli” la serie di episodi di corruzione su cui si indaga dalla Lombardia alla Calabria. In realtà tra i fenomeni dell’inizio degli anni Novanta e quelli odierni c’è una differenza considerevole, e non solo quantitativa. Allora si trattava di un sistema complessivo di finanziamento irregolare dei partiti, che erano dominanti nella vita politica e condizionavano strettamente quella economica attraverso un’ampia rete di aziende pubbliche e il controllo delle...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Medicaid

    10 Maggio 2019 - 10:10

    Tangentopoli non è stato solo un modo per finanziare i partiti ma è stata anche in notevole misura una modalità per piccoli o grandi o smisurati arricchimenti personali. Così giusto per dire. Grazie per il vostro lavoro e saluti

    Report

    Rispondi

Servizi