cerca

Come fare bella figura in salotto senza necessariamente sapere quel che si dice

Depilare, epilare

Ecco perché in tempi di ossessione estetica non possiamo non farne una questione di peli.

10 Ottobre 2014 alle 06:30

Depilare, epilare

- Nessuna donna vorrebbe mai uscire con un uomo che ha meno peli di lei. Convenirne.

 

- Mark Simpson, che negli anni Novanta ha lanciato il termine metrosexual, oggi parla di spornosexual a proposito di quegli uomini la cui immagine fisica è ispirata ai divi della pubblicità e dello sport, come David Gandy, David Beckham, Cristiano Ronaldo. Dedurne l'imminente crollo della società occidentale.

 

- E' il giusto contrappasso: dopo decenni di ambasce femminili per il polpaccio non perfettamente liscio, ora anche gli uomini conoscono la stessa angoscia.

 

- La ceretta è la scusa fine di mondo. Anche a fronte di un sopravvenuto impegno con la regina Elisabetta la frase "Mi spiace, a quell'ora ho la ceretta", pone fine a qualunque discussione.

 

- Le sopracciglia ad ala di gabbiano sono il più efficace contraccettivo maschile conosciuto. Convenirne.

 

- L'arcata sopraccigliare a tettoia va in ogni caso combattuta, poiché fa subito pitecantropo eretto.

 

- Notare con piglio sociologico come il torace di James Bond sia una cartina tornasole della temperie estetica dell’epoca. Ricordare il villoso Sean Connery anni Settanta e il levigatissimo Daniel Craig emergente dalle acque negli anni Duemila, più glabro di Ursula Andress. (Vedi seguente)

 

- Calembour su sex appeal e sex-à-pel: evitare. Fanno Bagaglino.

 

- Nell'immaginario hollywoodiano le barbe sottili a filo sono appannaggio pressoché esclusivo di stizzosi arredatori d'interni dall'ambigua sessualità. Stigmatizzare la sottesa ideologia razzi-fascista.

 

- L'estetica porno ha omologato la glabrizzazione degli organi sessuali. Tuonare contro. Rimpiangere che Pasolini abbia preferito rivolgere la propria attenzione alla sparizione delle lucciole.

 

- Dissertare se epilare sia o no un verbo italiano. Ancorché il dizionario Treccani lo riporti, quello della Crusca non lo contempla. Propendere per un francesismo esistente solo negli spot dei rasoi femminili.

 

- Dirsi perplessi dalla moda dilagante presso le ragazze inglesi di non depilarsi le ascelle e, anzi, ritrarsi nei selfie con tali rigogliosi anfratti bene in vista. Valutare se parlare anche dell'Hairy Legs Club o del fenomeno dei manichini pelosi.

 

- Gli uomini sono legittimati a cercare su Groupon gli sconti per i trattamenti depilatori, ma non a parlarne, pena la diluizione della loro identità sessuale.

 

- Eccezionalmente rivalutare l'antico adagio secondo il quale "L'omo ha da puzzà."

 

- L'Observer ha inviato un suo giornalista presso un esclusivo centro estetico di Londra per uomini chiamato significativamente "The Refinery". Secondo il giornalista la depilazione è fornita in tre versioni: la "Bikini wax", la basic, al costo di 45 sterline; la "Mercury wax", che prevede la depilazione completa di natiche e testicoli, per 85 sterline; e la "Galaxy Wax", la più estrema, al prezzo di 125 sterline, che richiede circa un'ora di lavoro. Dedurne l'imminente crollo della società occidentale.

 

- Date i peli superflui ai poveri. (Marcello Marchesi)

 

- Avere un'amica che si è sempre rifiutata di affrontare la prima uscita con la ceretta fatta, al fine di resistere alla lussuria. Per sua ammissione il più delle volte ha rimediato delle scopate con i peli lunghi. Esprimere solidarietà.

 

- Dimostrare dimestichezza su tipi e tecniche di depilazione intima femminile testimonia apertura mentale del maschio etero e/o la visione di alcuni episodi di “Sex and the city”. In ogni caso è bene limitarsi a definizioni sintetiche. 1) The brazilian: celeberrima. Si depila la zona bikini quasi completamente, lasciando però una "striscia" nel centro. Impera a Hollywood. 2) The Hollywood: radicale. Si toglie tutto. (Dettaglio horror: è nota anche come "The Moby" dall'aspetto della testa rasata del cantante omonimo). 3) The Tiffany box: psicotica. Si depila (con cera o altre tecniche) e poi si rifinisce la zona inguinale creando la forma di un astuccio da gioielli che viene tinto nel classico blu Tiffany. 4) The Beckham: squinzia. Come la Brazilian, ma lasciando un ciuffetto nel centro. 5) Full bush: nature. Di gran lunga la più praticata alle nostre latitudini fino alla diffusione dell'alfabetizzazione di massa. Recentemente tornata in voga tra i ceti intellettuali. 6) A biglietto del tram: non vi sono notizie certe in merito.

 

- Le donne possono fortunatamente sempre contare sul senso democratico dell'uomo che, anche nel caso non trovi quel che si aspetta, esercita la più ampia tolleranza. Non si hanno notizie che si sia mai rivestito nessuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi