cerca

Piccola Posta

30 Luglio 2019 alle 23:10

Ho letto con grande aspettativa un articolo del Corriere sull’avanzata della chirurgia plastica dedicata alla demolizione di interventi estetici. Secondo l’articolo cresce vistosamente la percentuale di interventi intesi a ripristinare la condizione originaria, a percorrere a ritroso il cammino della speranza di sembrare più belle-belli, più giovani, più sexy. E non solo per la correzione degli interventi mal riusciti, ma per una specie di nostalgia per com’era prima. No, non ho in programma alcun ricorso a rifacimenti né a ripristini...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

31/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi