Che male c'è ad avere la scorta?

David Allegranti

Veltroni sbugiarda l'ex moglie di Grillo, scandalizzata per averlo visto scortato. Era falso ma, anche fosse, da quando è diventato motivo di vergogna?

Sonia Toni, ex moglie di Beppe Grillo, si scandalizza perché sostiene di aver visto Walter Veltroni in compagnia della scorta a Rimini. L’ex segretario del Pd le risponde civilmente: peccato che io non abbia più una scorta.

 

 

A quel punto la signora Toni, anziché scusarsi, dice che il “misunderstanding” è “forse” colpa della stazza di chi stava accompagnando Veltroni. Un capolavoro di demagogia.

 

  

Ma se anche Veltroni avesse avuto la scorta?

Da quando è una colpa ed è diventato motivo di vergogna?


 

Questo post è stato pubblicato originariamente sul blog di David Allegranti

  • David Allegranti
  • David Allegranti, fiorentino, 1984. Al Foglio si occupa di politica. In redazione dal 2016. È diventato giornalista professionista al Corriere Fiorentino. Ha scritto per Vanity Fair e per Panorama. Ha lavorato in tv, a Gazebo (RaiTre) e La Gabbia (La7). Ha scritto cinque libri: Matteo Renzi, il rottamatore del Pd (2011, Vallecchi), The Boy (2014, Marsilio), Siena Brucia (2015, Laterza), Matteo Le Pen (2016, Fandango), Come si diventa leghisti (2019, Utet). Interista. Premio Ghinetti giovani 2012. Nel 2020 ha vinto il premio Biagio Agnes categoria Under 40. Su Twitter è @davidallegranti.