vocazione illiberale

Dispetti e ossessioni di Orbán, disposto a tutto per vincere nel 2022

Per il primo ministro il coronavirus è un incidente di percorso che si è frapposto tra il suo governo e le prossime elezioni

Micol Flammini

La  legge elettorale per limitare l'opposizione, la riforma della Costituzione per distrarre dalla pandemia, l’acquisto del vaccino russo Sputnik V per contraddire l'Ue. Ci siamo distratti e in Ungheria è successa qualsiasi cosa

Di più su questi argomenti:
  • Micol Flammini
  • Micol Flammini è giornalista del Foglio. Scrive di Europa, soprattutto orientale, di Russia, di Israele, di storie, di personaggi, qualche volta di libri, calpestando volentieri il confine tra politica internazionale e letteratura. Ha studiato tra Udine e Cracovia, tra Mosca e Varsavia e si è ritrovata a Roma, un po’ per lavoro, tanto per amore. Sul Foglio cura con Paola Peduzzi l’inserto EuPorn in cui racconta il lato sexy dell’Europa, ed è anche un podcast.