Mary Lou McDonald, leader di Sinn Féin, ci dice che il no deal aiuta “l'Irlanda unita”

Gregorio Sorgi

L’accordo di recesso tra Londra e Bruxelles aveva introdotto norme ad hoc per tutelare il processo di pace, ma il governo Johnson è intenzionato a violare queste regole in caso di no deal. Secondo la numero uno del partito nazionalista irlandese questa evenienza “renderà ancora più urgente il bisogno di affrontare la questione costituzionale”

Di più su questi argomenti: