cerca

La scelta dell’Europa

Oltre la trade war. Trump è contro Huawei anche per giuste ragioni di sicurezza

L’America ha presentato nuove misure restrittive contro l’azienda cinese del 5G. Il calcolo è politico, non economico

Eugenio Cau

Email:

cau@ilfoglio.it

16 Maggio 2019 alle 19:16

Oltre la trade war. Trump è contro Huawei per (giuste) ragioni di sicurezza

Foto LaPresse

Milano. Dall’inizio della sua Amministrazione, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha preso misure straordinarie per contenere la potenza della Cina. La guerra commerciale è cominciata più di un anno fa, e gli esperti danno ormai come un fatto inarrestabile la fine della forte interdipendenza tra le prime due economie del mondo. Molti riconoscono in queste politiche il tentativo malevolo della potenza egemone di schiacciare la potenza emergente, portato avanti da un’Amministrazione che si è già mostrata nemica del...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • mmondonico

    16 Maggio 2019 - 22:10

    A dire la verità ed attenendoci ai fatti, unici che hanno spiato gli Europei finora sono stati gli Americani (vedi Datagate): ricordate il cellulare della Merkel e di altri ministri? Che gli Americani vogliano mantenere l’esclusiva? L’Europa farebbe bene a svegliarsi e non fidarsi più di nessuno...il mondo è cambiato!

    Report

    Rispondi

  • fiorevalter

    16 Maggio 2019 - 22:10

    mah, il 5G è un standard internazionale, in cui sono coinvolti anche gli USA ma sono più indietro. Non si può certo escludere che il governo cinese chieda di aprire delle backdoor ...prendendo spunto dall'NSA ad esempio

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    16 Maggio 2019 - 19:07

    Cosa succederebbe in caso di guerra si chiede giustamente Cau. Solo che oggi l'unica minaccia di guerra viene dagli Usa ed anche noi non siamo esenti. Una riprova : nei loro 226 anni di storia (dal 1789) gli Usa non sono stati in guerra solo in 16 anni. Meditate gente meditate

    Report

    Rispondi

Servizi