cerca

La croce di Asia Bibi

La sua sorte è ancora in dubbio, mentre gli islamisti minacciano di scatenare l’inferno se non sarà giustiziata

8 Ottobre 2018 alle 19:30

La croce di Asia Bibi

Foto di HazteOir.org via Flickr

Roma. Ci vorrà ancora tempo, nessuno sa quanto, prima di conoscere il destino di Asia Bibi, la madre di famiglia cattolica che in nome della legge contro la blasfemia è stata condannata a morte in Pakistan otto anni fa. Da nove è incarcerata, l’unica concessione sono tre ore d’aria al mese. Oggi la Corte suprema del Pakistan ha ascoltato per quasi tre ore l’avvocato difensore (Saiful Malook, musulmano), che ha messo in fila l’una dopo l’altra tutte le incongruenze dei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi