Provette ad personam

Andrea Marcenaro

Alcuni "liberali" rivendicano perfino il diritto a infettarsi. Non c'è un bravo scienziato che possa esaudire il desiderio?

Capisco anch’io che in questo momento i migliori sono terribilmente impegnati. Ma voi dite che proprio non si può trovare uno scienziato talmente bravo che a quelli così autonomi, così vergini, così spavaldi, così liberi, ma diciamo meglio, così liberali da rivendicare perfino il diritto a infettarsi, non si trova, si diceva, uno scienziato tanto bravo da soddisfargli il sacrosanto diritto liberale con provette ad personam?

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.