cerca

Siria, raid regime violano la "tregua umanitaria" a Ghouta est

Denuncia della Bbc: nel Paese favori sessuali in cambio di aiuti

27 Febbraio 2018 alle 13:30

Loading the player...

Damasco (askanews) - La Siria è senza pace. Mentre Bbc News denuncia sul proprio sito web lo scambio di favori sessuali come moneta per ricevere dal personale Onu pasti e aiuti per la popolazione colpita dalla guerra in diverse regioni del Paese, la "pausa umanitaria" che era stata annunciata dalla Russia nell'enclave ribelle siriana della Ghouta orientale, a est di Damasco, è durata solo poche ore; violata da attacchi aerei e lancio di razzi da parte delle forze governative. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, una ong con sede a Londra che conta su una estesa rete di attivisti in tutto il Paese.

L'Ong ha parlato di raid aerei e di vari attacchi con "bombe-barili" e missili. Questo mentre i media governativi hanno accusato le forze ribelli di aver bombardato i corridoi

umanitari aperti al fine di tenere i civili in ostaggio.

Secondo Mosca la tregua dovrebbe essere rispettata ogni giorno, per almeno 5 ore.

Gli Stati Uniti, intanto, hanno chiesto alla Russia, grande alleato del regime di Bashar al Assad in Siria, di fermare l'offensiva siriana contro la Ghouta orientale bombardata per giorni nonostante l'appello unanime per il cessate il fuoco al Consiglio di sicurezza dell'Onu e, tramite la portavoce del dipartimento di Stato, Heather Nauert, ha chiesto lo stop immediato degli attacchi e l'apertura urgente degli accessi agli

operatori umanitari per curare i feriti.

A cura di Askanews

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi