cerca

Icone milanesi rinnovate

Icon Design, nuova veste grafica e “talks” sulla Milano dell’ospitalità

17 Febbraio 2019 alle 06:25

Icone milanesi rinnovate

Petra Blaisse (foto LaPresse)

In vista della fatidica settimana del mobile i periodici Mondadori si rinfrescano a partire da quelli di design/architettura e moda. A Icon arriva come editor at large Federico Sarica, fondatore di Rivista Studio e Undici, a Icon Design direttore Annalisa Rosso con editor at large Maria Cristina Didero. Restyling grafico e nuovi approcci verso i social anche per Casa Facile, Interni e Casabella. Tutti coinvolti e schierati per gli Idd talks, una serie di conferenze che si terranno dall’8 al 14 aprile alla Fondazione Riccardo Catella, sotto i nuovi grattacieli di Porta Nuova-Porta Volta, quartierone contemporaneo che con fregolismo urbanistico milanese è già stato ribattezzato appunto Innovation design district, tra il parco alberato disegnato da Petra Blaisse dello studio olandese Inside/outside (nonché compagna di Rem Koolhaas). Blaisse sarà fra gli ospiti insieme a Kazuyo Sejima (che sta ultimando la nuova espansione del campus Bocconi), Aldo Cibic, Tamassociati, i fratelli Campana, Alfonso Femia, Rudy Ricciotti, Stefano Boeri, Italo Rota, in una moltitudine di talk sul futuro delle città e del design. Gli incontri, coordinati da Andrea Boschetti, fondatore di Metro-gramma, vertono quest’anno sul tema della città ospitale, declinato attraverso cinque verbi fondamentali che contribuiscono a definire i contesti specifici entro cui architetti, designer e curatori saranno invitati a disquisire a partire dalle proprie esperienze: sharing, socializing, welcoming, planning, integrating. Gli Icon Design Talks si svolgeranno nella sede della Fondazione Riccardo Catella, ex edificio industriale realizzato alla fine dell’Ottocento come magazzino ferroviario e poi set cinematografico e laboratorio di arte contemporanea.

Michele Masneri

Michele Masneri è bresciano e vive prevalentemente a Roma. È editor at large di Rivista Studio, e scrive schizofrenicamente di economia, cultura e società oltre che sul Foglio, su IL del Sole-24 Ore, su Style del Corriere della Sera. Come molti italiani ha scritto un romanzo, si chiama "Addio, monti", non c'entra con l'ex premier, ed è edito da minimum fax.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi