cerca

Varoufakis vs Bonolis

“Ciao Darwin” finisce sotto il fuoco incrociato dei neopuritani. Il “white trash” indigna ancora

11 Luglio 2020 alle 06:00

Varoufakis vs Bonolis

Un a vecchia puntata di "Ciao Darwin" (foto LaPresse)

Varoufakis più #Blacklivesmatter contro le repliche di “Ciao Darwin” su Canale 5. La fantasia non è mai stata così al Potere come in quest’epoca formidabile. Si comincia con Churchill, Roosevelt, Cristoforo Colombo, si finisce con Paolo Bonolis. E’ il nostro cosmicomico contributo alla battaglia culturale in corso, l’impareggiabile arte di buttarla in caciara. Perché è facile prendersela con Shakespeare o “Via col vento” ma con il “white trash” di “Ciao Darwin” siamo davvero nel cuore del sistema patriarcale, del razzismo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Andrea Minuz

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    11 Luglio 2020 - 17:51

    Bonolis è un grande playmaker delle formose chiappe delle sue ospiti e ne fa quel che vuole ( basta pagare)..Forse nel cervello tra i due emisferi ha un foro con funzione sfinterica e a latere avresse due rotondita che uno poteresse penzà a due chi...... Beato lui.

    Report

    Rispondi

Servizi