cerca

Zuck fa l’amico con l'Ue, diventata un giocatore pericoloso per la Silicon Valley

A Bruxelles il creatore di Fb usa toni concilianti con il mastino Vestager su regolamentazioni e tasse

18 Febbraio 2020 alle 06:00

Zuck fa l’amico con l'Ue, diventata un giocatore pericoloso per la Silicon Valley

Mark Zuckerberg a Bruxelles

Roma. L’ultima volta che Mark Zuckerberg era stato a Bruxelles era per parlare di Cambridge Analytica e difendersi dalle accuse sulla gestione dei dati personali di milioni di utenti nel mondo. Era il 2018, i leader europei lo attendevano nervosi e arrabbiati, volevano un’audizione a porte aperte, e Zuckerberg si presentò chiedendo scusa e promettendo maggior sicurezza. Per mantenere le promesse non ha fatto granché e a quasi due anni di distanza, è tornato ieri per incontrare Thierry Breton, commissario per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Micol Flammini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi