cerca

Il libro di Rocca e la scienza e la tecnica che universalizzano l’uomo com’è

La dittatura dell’algoritmo esiste, ma non possiamo fare di internet la fonte di un pluricomplotto contro la democrazia liberale occidentale

2 Aprile 2019 alle 06:12

Il libro di Rocca e la scienza e la tecnica che universalizzano l’uomo com’è

Foto Pixabay

Dopo la lettura del bel libro di Christian Rocca sui pericoli fatali di internet com’è, del web com’è, dei social come sono, mi sono domandato. Posso votare per la Brexit o sono uno dei cretini, tuttora (tuttora!) la metà dei cittadini britannici, che si è bevuta la balla dei 350 milioni di sterline settimanalmente elargiti dal Regno Unito ai burocrati di Bruxelles? (C’erano motivi storici multipli per dubitare dell’attaccamento british a un’Europa franco-tedesca). Posso votare Trump o devo considerarmi una...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • stearm

    04 Aprile 2019 - 13:01

    Ci sono due echo chambers su Internet. Però alla fine la Terra non è piatta, quindi preferisco l'echo chamber progressista, che fa certo propaganda, ma su una base quantomeno verosimile.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    02 Aprile 2019 - 17:05

    Caro Ferrara, andiamo al sodo? Quante volte lei ha iniziato le sue splendide analisi con quella premessa. Bene, il sodo ci narra che dall’erectus ad oggi la lotta per il potere, comunque declinato, è stata una costante ineliminabile. Dalle prime pietre alle armi nucleari, dai primi vocaboli ad Internet. Ogni epoca ha utilizzato e potenziato tutto il possibile che aveva a disposizione. Nessuno, per amore del prossimo o per virtù morali è uscito da quella necessità. Ogni epoca ha avuto i suoi sdegni e sussulti e riflessioni e benedizioni o anatemi, utopie, rivoluzioni, guerre, restaurazioni e, propri modi di comunicare: caso strano sempre congeniali alla lotta per il potere. In sintesi: il nostro destino, karma, essere, ci obbliga a sgambettare in circolo. Appunto: l'uomo com'è.

    Report

    Rispondi

Servizi