cerca

Lo startupper non va in vacanza

Calendario estivo per accrescere il proprio network

10 Agosto 2018 alle 06:20

Lo startupper non va in vacanza

Foto Pixabay

Agosto è un mese per ricaricarsi e procedere con la meritata pausa, ma per chi lavora in una start up questa pausa deve servire sia per prepararsi al ritorno, sia per partecipare a eventi di aggiornamento e iscriversi a programmi specifici.Eccone alcuni che possono risultare utili.

 

Si parte dal 6 al 9 settembre in Puglia con DigithON: cento startup, preventivamente selezionate, si sfidano per il premio Startup dell’anno. Ciascuna si presenta, davanti a una platea d’investitori nazionali e internazionali, banche d’investimento, venture capital e piccole e medie imprese. Anche se non si può essere più selezionati come startup, partecipando si possono conoscere diversi investitori e analizzare strategie per raccogliere finanziamenti.

 

Il 18 settembre, il primo MEC Hackathon a Torino: la sfida di sviluppatori e programmatori per trovare soluzioni - in questo caso nel campo delle applicazioni che permettono di migliorare la vita a bordo di automobili. Durante l’evento si ha la possibilità di imparare qualcosa di più sull’utilizzo del framework MEC, con esperti a disposizione che insegnano come usare al meglio questa tecnologia. Può essere un ottimo luogo d’incontro per entrare in contatto con vari sviluppatori e programmatori e vederli all’opera (sono sempre figure molto richieste sul mercato).

 

Più d’ispirazione e motivazionale è Heroes Maratea, dal 20 al 22 agosto a Maratea, con leader d’impresa, business angels, investitori, creativi e startupper. Quest’anno il tema è Money&Value, una discussione sul denaro, sui nuovi modelli distributivi e sulla sempre più forte decentralizzazione che sta cambiando radicalmente la geografia delle città.

 

Dal 26 al 27 settembre, Roma si riempie di cyber tecnologie con Cybertech Europe, la conferenza più rilevante al di fuori degli Stati Uniti. Verranno presentate strategie commerciali per la risoluzione dei problemi relativi alle minacce cyber e alle maggiori sfide nei settori di finanza, salute, governo, ricerca, sviluppo e servizi pubblici. Saranno presenti startup, piccole e medie imprese, società multinazionali e investitori.

 

Sempre il 26 settembre, a Roma, Ulule, un crowdfunding per progetti personali o d’impresa da tutto il mondo (organizza l’evento Pitch Pitch). L’happening ha lo scopo di incoraggiare creativi e startupper a promuovere e accelerare il lancio dei loro progetti, tramite la creazione di una campagna di crowdfunding sulla loro piattaforma.

 

Durante l’evento i progettisti potranno presentare la propria idea di persona o facendo vedere un video di massimo due minuti. Il migliore vince un premio economico o di supporto logistico.

 

Per quanto riguarda i social media, invece, dal 18 al 20 ottobre a Milano ci sarà il Mashable Social Media Day. Si tratta di un evento di aggiornamento e formazione con speaker di grandi aziende come Google, Microsoft e Cisco. Un’occasione per aggiornarsi e valutare se la propria posizione è competitiva a livello digitale ed è in linea con le dinamiche attuali.

 

Ancora, dal 23 al 25 ottobre, sempre a Milano, c’è lo SMAU Milano, l’appuntamento che offre una possibilità di incontro tra le imprese, gli attori pubblici che vogliono esplorare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, il mondo digitale e le start up emergenti. Protagonisti sono l’industria 4.0, il commercio, il turismo, le smart communities legate alle smart cities, agrifood e sanità.

 

Le startup presenti parteciperanno al premio Lamarck.

 

Sarà una tre giorni interessante per imparare come avvengono le collaborazioni tra aziende, startup e mondo digitale e, naturalmente, come ciascuna di queste date, una chance proficua per arricchire il proprio network.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi